Bollo a 100 euro sui conti correnti condominiali

Amministrazione e
consulenza immobiliare

Professione esercitata ai sensi della legge
14 gennaio 2013, n.4 (G.U. n.22 del 26-1-2013)

Professione esercitata ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n.4 (G.U. n.22 del 26-1-2013)


Breaking News

Bollo a 100 euro sui conti correnti condominiali

Rispondendo a un'interrogazione a risposta immediata (la n. 5-01163) in commissione Finanze della Camera il 16.10.2013 l'agenzia delle Entrate ha chiarito che l'imposta di bollo sui c/c bancari condominiali è di 100 euro, dato che gli intestatari non vengono qualificati come "persona fisica". L'interrogazione, partiva proprio dalla distinzione tra persone fisiche (per le quali l'imposta è d 34,20 euro) e "non fisiche". Dato che il condominio non è certamente una persona giuridica, il dubbio era legittimo. L'agenzia delle Entrate, però, rispondendo all'interrogazione, e pur citando le sentenze della Cassazione 9148/2008 e 16920/2009 (dove si afferma che amministratore e assemblea non possono neppure essere paragonati a organi di un ente di gestione), giunge alla contraddittoria conclusione che, a differenza per esempio dall'imprenditore individuale, il condominio intestatario del conto corrente sia "soggetto diverso da persona fisica", pur riconoscendo che la questione merita un approfondimento d aparte dei suoi stessi uffici.

STUDIO PRASEDI - P.I. 05168950961
via Pellizzari, 28 - 20871 Vimercate (MB)
F. 039.666438
Studio Prasedi Club

039.6854034
info@studioprasedi.it
studioprasedi@pec.it


seguici su:

© Creative Studio